Pubblicato da: faustocolombo | 5, giugno, 2009

Piccolo arrivederci

Naviganti, mi prendo una settimana di vacanza. Ne ho uno spaventoso bisogno, e quindi vi lascio a disposizione la nostra piccola nave chiedendovi di prendere il timone, per qualche giorno.

L’ultima nota del diario di bordo riguarda le note vicende: Albert e Esse scrivono preoccupati, in un senso o nell’altro. Ed è difficile dare loro torto. Ridico per l’ennesima volta la stessa cosa: mi pare che si sovrappongano due questioni che dovremmo tenere distinte, quella dei contenuti (su cui è bene non essere sempre d’accordo) e quella della forma democratica, su cui chi fa finta di non vedere ci perde qualcosa, anche se non lo sa o non lo vuole sapere.

E’ a questa battaglia, sulla seconda questione, che penso indispensabile partecipare, ragionando sempre, non insultando mai, discutendo con tutti quelli che ne hanno voglia. Ma anche, ogni tanto, dicendo a se stessi che un leader non può essere tutto il contenuto di un Paese, non può essere l’unica cosa di cui si discute. Poi ci siamo noi, noi tutti, le nostre vite, le nostre scelte. Non lasciamoci ingoiare: restiamo vivi, e vigili. L’onda passerà. Passerà. Quindi tenete il timone, naviganti, una settimana. E confidate nel vento, nel buon vento.

A presto

Annunci

Responses

  1. Segnalo questo bell’ articolo di Ilvo Diamanti di oggi su rep.it
    http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/politica/mappe/pd-esule/pd-esule.html

    Mi sembra molto razionale ed equilibrato e inoltre sfiora molti temi discussi spesso qui sulla nave.
    In particolare:
    Il rapporto complesso tra politica consenso e territorio. Interessante la dialettica tra necessita’
    di radicamento ma allo stesso tempo di
    s-radicamento per potersi proiettare verso una dimensione nazionale. Tema enorme per tutti i partiti.
    Interessante lo spunto sul PDL che vince sul territorio al di la della sconfitta del plebiscito su Berlusconi si’/Berlusconi no, perche’ mi sembra indicare un’ auspicabile maturazione ed “emancipazione” di questo partito. Bisognera’ iniziare a pensare seriamente un centro-destra italiano senza Berlusconi, no?
    Buon Vento!

  2. Quando ci sono le elezioni, le analisi del voto vanno sempre fatte in profondità. Sezionare il consenso area per area, città per città, seggio per seggio, è l’unico modo per tentare una lettura di un’Italia che cambia o che resta uguale.

    Le letture che i media danno del voto sono solitamente viziate dai soliti problemi del rapporto tra media-politica: polarizzazione, spettacolarizzazione, semplificazione, ecc.

  3. Anch’io ieri ho avuto il piacere di leggere l’analisi della geografia politica italiana post-voto di Diamanti, che mi è parsa MOLTO interessante, per le stesse ragioni elencate da albert…

    Per riprendere la tua domanda finale, albert, io direi che forse se il centro-dx cominciasse a pensarsi senza Berlusconi, anche il centro-sx (con o “senza trattino”!!!) potrebbe ritornare a occuparsi dei problemi VERI e non di quelli costruiti di e da un antiberlusconismo populista… e forse anche i media ricominceranno ad essere una fonte di informazione attendibile e autonoma… Del resto, però, il Corriere di oggi (11 giugno) ci riporta alle questioni che hanno caratterizzato tutta la campagna elettorale e molti dei discorsi affrontati su questo blog (magari anche alla realtà odierna!)… Abbiamo ancora molta strada da fare, forse proprio partendo dal territorio…

  4. @Lara. Sono d’accordo, la maturazione di un centro-dx non piu’ e non solo “berlusconiano” non puo’ che far bene anche al centro-sx. Insomma, sono da tempo convinto che il fenomeno politico che Berlusconi rappresenta alla fine non stia favorendo una crescita “virtuosa” della democrazia in questo paese, e che questa questione si ripercuota a dx e a sx. Certo, occorre intendersi su cosa siano le “virtu’ democratiche” rispetto alle quali il populismo di Berlusconi mi sembra un’ involuzione non auspicabile, nemmeno per una destra conservatrice moderna. Ma il discorso sarebbe davvero lungo…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: