Pubblicato da: faustocolombo | 26, maggio, 2009

L’inizio di un libro che non scriverò…

Ogni tanto succede. Progetti di scrivere una cosa, poi i fatti superano la realtà E soprattutto tu non trovi il registro, non riesci a mettere in ordine le cose come vorresti. Poi un amico editor ti dice, guarda, così non funziona. E tu capisci che ha ragione.

Nel mio caso, avevo scritto solo una breve introduzione, e ringrazio il mio editor Giovanni di avermi fatto una critica che mi aiuta. Però poi ho pensato che magari ai naviganti fa piacere darci un’occhiata.

Così lo pubblico qui, l’inizio di un libro che non scriverò.

Triviale

Buon vento, naviganti. C’è sempre più mare da percorrere.


Responses

  1. Caro Prof e cari naviganti,
    oggi pomeriggio mi sono imbattuta in questo articolo che vi linko qui in basso.
    http://www.unita.it/news/85092/essere_professionisti_e_lalba_dei_dilettanti
    L’ho trovato intelligente, interessante, divertente e appassionante…è lungo ma vale la pena leggerlo.Ecco qui solo alcune righe “Stiamo vivendo uno dei momenti più elettrizzanti della storia dei media. Le barriere per entrare nel discorso pubblico non sono mai state così basse. Potete girare un cortometraggio con una videocamera da 500 dollari, pubblicarlo su Youtube, e diventare un successo mondiale il giorno dopo. Tramite un blog avete la possibilità di rispondere ai media come mai è successo prima, e i vostri lettori possono rispondervi”…sono certa che potrebbe stimolare un bel dibattito indi vi auguro buona lettura.
    P.S: Prof spero di cuore che quel libro lei LO SCRIVA e di poterlo reperire in libreria…io lo comprerei immediatamente🙂
    Buon Vento Gisella

  2. Grazie Gisella,
    in generale grazie a tutti quanti, quando rispondete, passate informazioni, linkate su questioni importanti. Su questa nave, come dico sempre, remiamo tutti, nessuno escluso, e non sempre sono al comando.
    Sul libro: ogni tanto bisogna fermarsi a riflettere. Si pubblica già tanto! Mi piace pensare a una scelta ecologica in cui si pubblichi solo e soltanto quello che ha un senso, davvero… Ma ci torneremo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: